trend-1445460_1920

Andamento Mercato del Lavoro in Luglio e Agosto 2011

Cassa Integrazione Guadagni.

Nei mesi di luglio e agosto in Lombardia continua il trend altalenante già notato nei mesi scorsi per le richieste di CIG; il raffronto agli stessi mesi del 2010 da in diminuzione CIGO (-41,9% in luglio e -39,3% in agosto) e “deroga” (-35,6% in luglio e -66,4% in agosto)  e in crescita la CIGS (+13,6% in luglio e +40,4% in agosto). Il confronto tra i primi otto mesi del 2010 e del 2011 fa segnare una diminuzione (-34,2%) di tutte e tre le componenti: CIGO -51,8%, CIGS – 7,3%, CIGD – 44,3%.

Tutti i dati ed i grafici relativi all’andamento della CIG li potete trovare nel report “Indicatori di sintesi” che viene aggiornato settimanalmente sulla pagina del sito UIL Milano e Lombardia ==> NewsLetter ==> Indicatori di sintesi.

Il grafico 1 mostra l’andamento delle richieste di CIG per tipologia ed evidenzia l’andamento altalenante di tutte e tre le componenti, il tutto a stock complessivo che si pone su quantità notevolmente inferiori a quelle di agosto 2010 ( -34% ).

Il grafico 2 analizza le ore complessive di CIG per anno di richiesta e mostra chiaramente l’andamento in crescita del 2009 e quello in decrescita del 2010; i primi otto mesi del 2011, pur se in crescita nel primo trimestre, si pongono poi nettamente sotto gli equivalenti mesi del 2010 e da maggio anche sotto il dato del corrispondente mese 2009.

Il peso dell’industria nel totale delle richieste di CIG è stabile al 77,6% (vedi grafico 3); in  leggero calo il peso dell’edilizia al 6,2% e dell’artigianato (7,3%) e in leggera crescita il commercio (8,9%).

Analizzando i dati INPS per settori (vedi grafico 4) continua, anche se in discesa rispetto ai mesi precedenti, la ovvia predominanza del metalmeccanico (ben oltre il 50% del totale delle richieste nell’industria e nell’artigianato) in discesa come quantità dopo il picco di marzo: nei primi otto mesi 2009 ore richieste 71,5 mln, nel 2010 106,5 mln, nel 2011 64 mln.

Mobilità

Le richieste di mobilità in Lombardia (vedi grafico 5) diminuiscono nel mese di luglio a 4.149 in totale; si tenga sempre presente il disallineamento temporale di uno/due mesi tra le effettive uscite dalle aziende e il recepimento delle liste da parte della commissione regionale che in agosto non si riunisce; il totale delle richieste è stabile nei primi sette mesi 2011 rispetto al 2010 (34.728 nel 2010 e 33.902 nel 2011).