clock-359985_1920

Si migliora?

ISTAT, nella nota di marzo sull’economia italiana continua a dimostrarsi ottimista sul 2015, sottolineando gli andamenti positivi degli indici di fiducia sia produttivi che dei consumatori, italiani ed europei. La situazione è comunque ancora molto critica nel mercato del lavoro italiano e anche in Lombardia, dove il tasso di disoccupazione nel quarto trimestre è risalito all’8,5% (era sceso al 7,7% nel terzo trimestre 2014) grazie al forte aumento della disoccupazione femminile arrivata al 9,7%. I report diUnioncamere Lombardia sul quarto trimestre 2014 confermano la tenuta complessiva del sistema economico lombardo, seppur con ancora qualche ombra.
I segnali che possiamo cogliere sono, dunque, ancora contrastanti e vedremo prossimamente se il QE della BCE produrrà i tanto sperati effetti positivi anche su lavoro ed economia, oltre che sulla finanza
INPS, CIG: cala il totale delle ore richieste e non solo perché mancano di fatto le ore di “CIG in deroga” (non ci sono finanziamenti!). In Lombardia il numero di ore di CIG complessivamente autorizzate è stato pari a 16,2milioni, in calo del -6,7% rispetto al mese precedente e in calodel -41,3% rispetto allo stesso mese del 2014. In particolare rispetto al marzo 2014 le richieste di ore di CIG ordinaria sono calate del -19,7%, quelle di straordinaria del -33,8% mentre la “deroga” è calata del -99,3% (marzo 2014 richieste 4.932.628 ore, marzo 2015 richieste 35.058 ore).
Leggi tutto