workers-659885_1920

Presentata la II edizione “I segnali deboli del mercato del lavoro nel Comune di Milano”

La ricerca “I segnali deboli del mercato del lavoro nel Comune di Milano”, realizzata dal Centro Studi e Ricerche Lavoro & Società dell’Università Bicocca, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune, è stata presentata il 13 marzo 2013 all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele alla presenza dell’assessore al Lavoro Cristina Tajani; per conto di UIL CISL CGIL è intervenuto Rinaldo CARNEVALI.
Ingegneri gestionali e informatici, esperti di green economy, mobility manager, addetti commerciali, sarti e modellisti: sono le professionalità più richieste in città in questo periodo di crisi economica secondo la ricerca “I segnali deboli del mercato del lavoro nel Comune di Milano”, realizzata dal Centro Studi e Ricerche Lavoro & Società dell’Università Bicocca, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune, presentata oggi all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele.
– Il Secondo Rapporto sui “segnali deboli” del mercato del lavoro di Milano (versione integrale e executive summary)
– Il punto di vista delle organizzazioni sindacali. Un contributo.
– la news per esteso