e4a2bba8-a79c-4b3b-bcf3-2950d878dd52

Fim Fiom Uilm in 1000 RSU RLS stamane a Milano

Davanti a oltre 1000 Rsu e Rls provenienti da tutta la Lombardia, si è svolta questa mattina nell’aula magna dell’università di Milano Bicocca l’assemblea dei metalmeccanici della Lombardia sui temi della salute e della sicurezza, alla presenza dei tre segretari generali di Fim Fiom Uilm nazionali Marco Bentivogli, Francesca Re David e Rocco Palombella.

img_1297
Tappa conclusiva della campagna di straordinaria nei luoghi di lavoro – una 50ina le assemblee tenutesi dal 5 marzo a oggi – l’attivo di oggi ha lanciato un documento programmatico che è da considerare l’avvio di un processo, infatti:
Il documento programmatico di Fim Fiom Uilm è il punto da cui ripartire, già da oggi, per allargare il fronte di azione nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro”, si è detto nella introduzione di Andrea Donegà della FIM.
“Investire sulla sicurezza vuol dire investire sull’incremento produttivo e garantire una maggiore solidità aziendale” ha sostenuto Rocco Palombella, Segretario Generale UILM, nel suo intervento.

img_1316

Daniele Bailo, della segreteria UIL lombarda, a nome di CGIL CISL UIL, ha sottolineato la necessità di un lavoro comune e di una migliore sinergia di supporto agli RLS. Una strategia già condivisa dalle segreterie lombarde, oltre alla predisposizione di una piattaforma utile al prossimo confronto con il governo regionale, che dovrà dotarsi di un nuovo piano di interventi sulla materia, essendo in scadenza quello attuale.

Il documento è stato, al termine dei lavori, letto da un delegato della Lamina, l’azienda dove sono purtroppo morte 4 persone lo scorso gennaio. Tutte le 10 vittime del lavoro da inizio anno sono state ricordate con un minuto di silenzio all’inizio dei lavori di stamane, così come tutte le morti tragiche e spesso dimenticate perché fanno meno “notizia”.