clock-70189_1920

Cala la CIG ordinaria in Lombardia ma crescono straordinaria e deroga

Qualche dato sull’andamento complessivo dell’economia.
PIL: nel quarto trimestre 2013 il dato tendenziale dell’Area Euro si consolida al +0,4%, quello dell’Area OCSE cresce al +2,0%; PIL italiano al -1,1%.
MdL: non arrivano ancora segnali positivi dal mercato del lavoro con la disoccupazione al 13% (anche se, non dimentichiamoci, il tasso di disoccupazione in Lombardia era a fine 2013 inferiore di oltre 4 punti al dato italiano!).
INPS, CIG: nel mese di marzo in Lombardia il numero di ore di CIG complessivamente autorizzate è stato pari a 26,3 milioni, in crescita del +4,1% rispetto al mese precedente e del +17,3% rispetto allo stesso mese del 2013. In particolare rispetto al marzo 2013 le ore di CIG ordinaria sono calate del -20,0%, quelle di straordinaria sono cresciute del +41,8% mentre la “deroga” è cresciuta del +76,4%.
Le quattro grandi province industriali lombarde risultano tutte in crescita rispetto al 2013 (Milano +9,5%, Brescia+21,3%, Bergamo +13,6%, Varese +9,1%); è preoccupante la crescita percentuale di Lodi (+116,6%) e Mantova (+199,6%); tra le altre province in crescita anche Cremona (+85,9%). Il “tiraggio” (dato nazionale) ha chiuso il 2013 al 50,1% per la CIGO e al 57,8% per le altre due casse, in crescita rispetto al 2012.
Leggi tutto