uil

Il confronto con il “Modello Marchionne”

In questo articolo Claudio Negro, Segretario Generale Aggiunto della UIL di Milano e Lombardia, entra nel merito della vicenda FIAT; l’articolo è stato pubblicato da ADAPT.
La vicenda Fiat pone un nodo che va ben al di là di quello della compatibilità delle nuove regole contrattate con un sistema moderno e civile di relazioni industriali; come ricorda Di Vico sul Corriere del 30 dicembre già molti Ccnl di categoria, regolarmente firmati dalla Cgil, prevedono modalità di organizzazione del lavoro, regimi di straordinario e regolamentazione dell’esercizio del diritto di sciopero del tutto analoghe a quelle previste dagli accordi firmati per Pomigliano e Mirafiori; per non parlare delle decine e decine di accordi aziendali (sempre firmati dalla stessa Cgil) che a fronte di esigenze riconosciute prevedono deroghe al Ccnl anche in materie molto sensibili, come il salario…..
Leggi tutto.